Riflessologo Plantare Milano

La Passione al servizio del tuo Benessere

riflessologia plantare milano

Trattamenti di riflessologia plantare a Milano

Cos’è la Riflessologia Plantare?

La riflessologia plantare è una pratica terapeutica che si basa sull’idea che i piedi siano mappati in modo riflessivo con il resto del corpo.

Attraverso la stimolazione di specifici punti dei piedi, si crede che si possa promuovere il benessere generale e favorire la guarigione naturale del corpo.

Se sei alla ricerca di un’esperienza olistica e naturale per migliorare la tua salute e il tuo benessere complessivo questa è la strada adatta a te.

I Benefici della Riflessologia Plantare

Nel percorso di Riflessologia Plantare avrai la possibilità di riprendere contatto con la parti più vere e autentiche di te, represse per necessità o per condizionamenti mentali. I trattamenti di riflessologia plantare che svolgo nel mio studio a Milano hanno numerosi benefici, di seguito alcuni dei più comuni.

1.

Riduzione dello stress

La riflessologia plantare favorisce il rilassamento profondo, stimolando la risposta del sistema nervoso parassimpatico. Ciò aiuta a ridurre i livelli di stress e a favorire una sensazione di calma e tranquillità.

2.

Regolare il metabolismo

La riflessologia plantare può favorire una migliore funzione dei sistemi corporei coinvolti nel metabolismo, come il sistema endocrino e il sistema digestivo. Un metabolismo regolare può contribuire a mantenere un peso equilibrato, migliorare la digestione e aumentare i livelli di energia complessivi.

3.

Alleviamento del dolore

La riflessologia plantare può essere utile per alleviare il dolore e le tensioni muscolari. Stimolando punti specifici dei piedi, si possono liberare endorfine, sostanze chimiche naturali che agiscono come analgesici naturali.

4.

Aumentare le difese immunitarie

La stimolazione dei punti riflessi dei piedi durante la riflessologia plantare può contribuire a rafforzare il sistema immunitario. Ciò può favorire una migliore capacità del corpo di combattere le malattie e mantenere un equilibrio salutare. L’aumento delle difese immunitarie può aiutare a prevenire le malattie e favorire una maggiore resistenza alle infezioni.

5.

Miglioramento del sonno

La riflessologia plantare può aiutare a rilassarsi e a favorire un sonno di qualità. Riducendo lo stress e l’ansia, si può promuovere un riposo profondo e rigenerante.

Massaggio Plantare e altri Trattamenti a Milano

Trattamento di Riflessologia Plantare Cinese a Milano

Massaggio_Olistico-Milano

La Riflessologia Plantare Cinese (On Zon Su) si avvale di tecniche di Digitopressione sui Punti Riflessi della specifica Mappa per avviare processi di autoguarigione del corpo.

Ciò da la possibilità di risolvere Mal di Schiena, Cervicale, Stipsi, Reflusso, Ansia, Attacchi di panico.

Si possono svolgere trattamenti singoli e percorsi specifici.

Reiki Tradizionale Giapponese a Milano

Terapia_Olistica_Milano

Il Reiki è un Trattamento Energetico ideato da Mikao Usui.

Tramite questo metodo si riesce a Canalizzare l’Energia Reiki con lo scopo di ottenere una possibile Guarigione, che avviene in realtà tramite la capacità del tuo corpo di Autoguarirsi!

I trattamenti possono essere eseguiti in studio o a distanza.

Massaggio Pancia con diverse tecniche

Massaggiatore_Olistico_Milano

Il Massaggio all’Addome è ciò che serve quando senti che nella Pancia c’è qualcosa che non va bene.

Molto profondo e rilassante, mi avvalgo delle migliori tecniche orientali come il Chi Nei Tsang, il Bok Bu e l’Anpuku Zukai.

Si tratta del trattamento giusto se hai bisogno di un contatto fisico profondo e stai cercando Empatia da un professionista qualificato.

Massaggio Thailandese

Massaggio_Olistico-Milano

Il massaggio thailandese fa parte dell’antica arte Thailandese, nominata Nuad Phaen Borarn, che significa “antico tocco di guarigione degno di riverenza” ha una storia di migliaia di anni.

È una pratica molto vicina alla Filosofia Buddhista, principale religione della Thailandia.

Si tratta di un trattamento utile per i disturbi dell’Apparato Locomotore, quindi perfetto se senti di avere tensione muscolare!

Massaggio Shiatsu

Massaggio_Futon_Milano

Il Trattamento Shiatsu stile Masunaga ha una storia recente ma affonda la sua tecnica e teoria nella Medicina Tradizionale Cinese, arte per la Cura della Persona millenaria.

Un vero toccasana se cerchi un Professionista Olistico munito di Empatia.

Inoltre, grazie ai miei approfondimenti troverai un conoscitore di una vasta teoria quale la Macrobiotica e lo Zen Shiatsu di Masunaga per il tuo Benessere!

Al momento non disponibile

Riflessologo Plantare Certificato Milano

Paolo Fleba

Sperimenta l’unione tra capacità tecnica e amore per la tua salute!

Sono Paolo Fleba, un operatore olistico specializzato in Riflessologia Plantare Cinese e Reiki Tradizionale Giapponese. Ho studiato con i migliori Maestri in Italia e sono diventato un punto di riferimento per il Massaggio Plantare a Milano. Sto anche approfondendo le conoscenze di Medicina Classica Cinese e studio altre tecniche come il Shiatsu, il Massaggio Thailandese e il Chi Nei Tsang.

Il mio approccio olistico si basa sul curare la persona nel suo insieme, non solo i sintomi. Utilizzo il sistema astrologico giapponese del “Ki delle 9 Stelle” per comprendere le energie individuali e applicare le tecniche più efficaci. Inoltre, sto diplomandomi in Naturopatia e studio autonomamente la Floriterapia Himalayana.

Il mio obiettivo è offrire un servizio tecnicamente elevato, continuando a studiare e aggiornarmi costantemente per integrare diverse tecniche orientali nel mio approccio olistico.

Recensioni del mio Studio di riflessologia plantare a Milano

Cosa dicono i miei clienti

Conoscevo il massaggio al piede cinese, ma non immaginavo che attraverso la riflessologia plantare si potesse capire tanto di me – delle mie condizioni fisiche ma anche di quelle emotive e mentali: partendo dai piedi, Paolo Fleba è intervenuto su vari sintomi che gli ho narrato (e anche su alcuni di cui non sapeva nulla!) con intelligenza ma anche con discrezione, utilizzando tecniche diverse in base alle varie situazioni che ha trovato di volta in volta durante le sedute che abbiamo condiviso. Ho ricevuto benessere immediato sui problemi fisici, e sono emersi ricordi ed emozioni del passato che mi hanno aiutato ad approfondire la conoscenza di me.

Laura Maisano

Sono arrivata a Paolo in maniera del tutto casuale: attraverso un coupon di Groupon. E grazie a lui ho scoperto l’On Zon Su. Non conoscevo assolutamente questa tecnica ma mi sono fidata delle conoscenze e delle capacità di Paolo. Su di me i risultati sono incredibili.

Devo prendere dei farmaci piuttosto invasivi che causano problemi allo stomaco e dolori osteo-muscolari. Grazie a questo massaggio gli effetti collaterali sono notevolmente contenuti e la mia qualità di vita è decisamente migliorata. Ma i risultati non sono solo fisici.

Questa tecnica riesce anche a lavorare sul vissuto emozionale ed ha portato alla luce emozioni e blocchi che anni di ricerca personale e una lunga psicoterapia non erano riusciti a focalizzare. Grazie Paolo, la tua sensibilità e capacità fanno veramente la differenza.

Cecilia Paganin

Ho conosciuto Paolo in un gruppo di meditazione e dato che non avevo mai fatto un massaggio di riflessologia plantare ho voluto provare.

È stato sorprendente il tocco delle mani è delicato ma incisivo, ho sentito una energia correre lungo tutto il corpo e tutta l agitazione e il brusio che avevo nella testa è scomparso, ero rilassata e finalmente distesa… Ad un certo punto toccando alcune parti del piede ha intuitivamente appreso che qualcosa non andava nel mio stomaco… effettivamente avevo un’ulcera allo stomaco.

Sono contenta di averlo incontrato sul mio cammino sono contenta di farmi cullare da lui ha una conoscenza profonda e attenta.

Floriana Tremiterra

Prenota un trattamento, scegli di stare bene da oggi

Trattamento Dati

Cellulare

Indirizzo

Via Pietro Colletta 14

Cap 20135 Milano

F.A.Q. : Domande Frequenti sui trattamenti di Riflessologia plantare a Milano

Che tipo di abbigliamento ti consiglio per un Trattamento di Riflessologia?

Per un trattamento di riflessologia plantare, è consigliabile indossare abbigliamento comodo e rilassante. Ecco alcuni consigli su cosa indossare:

  1. Scegli indumenti comodi: Opta per indumenti leggeri e morbidi, come t-shirt, pantaloni o pantaloncini in tessuti traspiranti. Evita indumenti troppo stretti o restrittivi che potrebbero limitare il movimento o causare fastidi durante il trattamento.
  2. Rimuovi scarpe e calze: Prima del trattamento, ti verrà chiesto di togliere scarpe e calze. Assicurati di indossare calzini puliti se preferisci tenerli durante il trattamento.
  3. Accessori minimi: Evita di indossare gioielli o accessori che potrebbero interferire con il trattamento o causare disagio. Rimuovi orologi, braccialetti o anelli che potrebbero ostacolare il massaggio ai piedi.
  4. Vestiti facilmente rimovibili: Considera di indossare capi che possano essere facilmente rimossi, specialmente se prevedi di ricevere anche trattamenti su altre parti del corpo. Ad esempio, un top o una camicia con bottoni o una cerniera può essere più pratico per accedere alla schiena o alle braccia.

In generale, l’obiettivo è creare un ambiente confortevole e rilassante durante il trattamento di riflessologia plantare. La tua comodità è fondamentale per poterti rilassare appieno e goderti i benefici del trattamento.

Quali possono essere i benefici di un Trattamento di Riflessologia?

Grazie alla Riflessologia Plantare e agli altri Trattamenti Olistici a Milano presso Paolo Fleba è possibile la Guarigione o miglioramento dei seguenti Sintomi:

  • Cervicalgia
  • Lombalgia
  • Sciatica
  • Stipsi
  • Diarrea
  • Reflusso Gastroesofageo
  • Fascite Plantare
  • Cefalea
  • Insonnia
  • Disturbi del Ciclo Mestruale
  • Mal di Schiena
  • Pancia Gonfia
  • Meteorismo
  • Sostegno nei casi di Depressione
  • Ansia
  • Sostegno nei casi di Attacco di Panico
  • Sostegno nei casi di Psicosi, Schizofrenia, Borderline, Bipolarismo
  • Piedi Gambe Gonfie

 

Come si svolge il Trattamento di Riflessologia?

Durante un trattamento di riflessologia plantare, di solito seguiamo i seguenti passaggi:

 

  1. Preparazione: Ti verrà chiesto di togliere scarpe e calze e di sdraiarti su un lettino o una poltrona reclinabile. Assicurati di essere comodo e rilassato.

 

  1. Valutazione preliminare: L’operatore olistico potrebbe iniziare con una breve conversazione per comprendere le tue esigenze e i tuoi obiettivi. Potrebbe farti delle domande riguardo alla tua salute generale, eventuali disturbi o sintomi specifici che desideri affrontare.

 

  1. Pulizia e preparazione dei piedi: Prima di iniziare il trattamento, l’operatore potrebbe pulire i piedi con un detergente delicato o una soluzione antibatterica. Questo serve a garantire l’igiene e creare una sensazione di freschezza.

 

  1. Applicazione della tecnica: L’operatore utilizzerà le mani, le dita e talvolta strumenti specifici per applicare pressioni, sfioramenti o massaggi su punti specifici dei piedi. Questi punti riflessi sono collegati alle diverse parti del corpo e si crede che la stimolazione di tali punti possa influenzare positivamente la salute e il benessere generale.

 

  1. Sensazioni durante il trattamento: Potresti provare sensazioni diverse durante il trattamento, come una leggera pressione, una sensazione di formicolio o calore. Ogni persona può reagire in modo diverso. Comunica con l’operatore se hai bisogno di regolare l’intensità o se provi disagio.

 

  1. Durata del trattamento: La durata di un trattamento di riflessologia plantare può variare, ma di solito si aggira intorno ai 30-60 minuti. Alcuni trattamenti possono includere anche la stimolazione di altre parti del corpo come mani, braccia o gambe.

 

  1. Rilassamento e post-trattamento: Dopo il trattamento, l’operatore potrebbe offrirti un momento di relax per permetterti di riprenderti e godere degli effetti benefici del trattamento. Sarà importante bere acqua per idratarti e integrare il processo di eliminazione delle tossine.

 

Ricorda che ogni operatore può adottare un approccio leggermente diverso e personalizzato nel trattamento di riflessologia plantare. È importante comunicare le tue esigenze e sensazioni durante il trattamento per garantire un’esperienza confortevole e soddisfacente.

Quali sono le Controindicazioni della Riflessologia Plantare?

La riflessologia plantare è generalmente considerata una pratica sicura, ma ci sono alcune controindicazioni da tenere in considerazione.

È importante informare il tuo operatore olistico di eventuali condizioni mediche preesistenti o problematiche specifiche che potresti avere. Ecco alcune delle principali controindicazioni della riflessologia plantare:

  • Gravidanza: Durante la gravidanza, specialmente durante il primo trimestre, la stimolazione dei punti riflessi può teoricamente influenzare il sistema riproduttivo. È importante consultare il proprio medico prima di ricevere un trattamento di riflessologia plantare durante la gravidanza.
  • Disturbi del piede: In caso di ferite aperte, infezioni, tagli, irritazioni cutanee, verruche o altre condizioni del piede che richiedono cure mediche specifiche, è necessario evitare la riflessologia plantare nella zona interessata.
  • Trombosi venosa profonda (TVP): La stimolazione intensa dei punti riflessi dei piedi potrebbe teoricamente aumentare il rischio di spostamento di un coagulo di sangue in caso di TVP. Pertanto, è consigliabile evitare la riflessologia plantare in caso di TVP attiva o recente.
  • Malattie infettive: In presenza di malattie infettive, come l’influenza, l’herpes zoster o altre condizioni contagiose, è preferibile evitare il trattamento di riflessologia plantare per evitare la diffusione dell’infezione.
  • Reazioni allergiche: Se si è soggetti a forti reazioni allergiche o ipersensibilità alla pressione o alla manipolazione dei piedi, è necessario segnalarlo al proprio operatore olistico.

 

Quanto dura il trattamento di Riflessologia Plantare?

Il Trattamento di Riflessologia dura tra i 30 minuti e un’ora a seconda dei casi (età, condizione fisica e psicologica etc…).

Quanto costa il trattamento di Riflessologia Plantare?

Il Trattamento di Riflessologia costa 45 € oppure 105 € x 3.

Qual è la frequenza consigliata per fare una serie di trattamenti di riflessologia?

La frequenza per ricevere Trattamenti di Riflessologia e altri Trattamenti di Medicina Alternativa è a tua scelta.

L’indicazione generale corretta è di una volta a settimana, proprio perché queste sono prima di tutto arti per la Cura della Persona e non del sintomo e quindi Prevenzione della Salute.

Lì dove ci sono sintomi sia acuti che cronici è certamente utile venire con una certa frequenza.

Altrimenti a discrezione tua, si può venire presso lo studio per trattamenti occasionali di tipo sintomatologico, anche se meno efficaci, vista la filosofia e funzione di queste Terapie Non Convenzionali.

Ci sono degli studi scientifici a sostegno dell'efficacia della riflessologia?

Negli ultimi cinquant’anni sempre più professionisti si stanno interessando alla materia, motivo per cui esistono alcuni studi. Di seguito quelli più importanti nel caso tu volessi approfondire:

 

  • Studio della University of Stirling: Uno studio condotto nel 2012 all’University of Stirling da Jenny Jones (della School of Nursing, Midwifery & Health) e dal prof. Steve Leslie (cardiologo della Unit Cardiac al Raigmore Hospital) sembra confermare la validità della mappa dei Punti Riflessi presenti nella zona plantare, ciascuno corrisondente ad organi specifici. E’ stata condotta una ricerca scientifica durata tre anni su persone volontarie sane e con problemi cardiaci, sottoposte a trattamento della zona superiore del piede. Gli effetti positivi si sono dimostrati evidenti nelle persone a cui era stata massaggiata la parte superiore del piede (corrispondente all’Area Riflessa del Cuore), effetti che non si sono mostrati invece quando sono state stimolate altre zone del piede; ed è stato possibile calcolarne gli effetti attraverso la misurazione dell’aumento della gittata cardiaca con ecocolordoppler cardiaco. Gli effetti positivi si sono presentati maggiormente sui volontari sani.
  • Studio sui volontari in Giappone: Due studi sono stati condotti in Giappone tra il 2010 e il 2013 su volontari a cui è stato eseguito il trattamento di Riflessologia Plantare mentre erano sottoposti a Risonanza Magnetica Funzionale. La ricerca era incentrata sullo studio della lateralità emisferica e la stimolazione di due zone riflesse su tre (spalla, intestino tenue e occhio) hanno evidenziato in 25 volontari un aumento di afflusso di sangue nei punti del cervello corrispondenti alle zone suddette,   evento questo che sembra accertare il riconoscimento da parte dell’emisfero omolaterale (come vuole la riflessologia) della stimolazione avvenuta sul piede. L’attività cerebrale si è mostrata più attiva anche in zone corrispondenti nell’emisfero controlaterale (come afferma la neurobiologia).
  • Studio scientifico in Danimarca: Uno studio scientifico condotto in Danimarca nel 2009, e pubblicato nel 2010 sulla rivista scientifica Iranian Journal of Nursing and Midwifery Research, ha verificato una diminuizione dei dolori dovuti al parto in donne trattate con la Riflessologia plantare. Sono state sottoposte all’esperimento 88 volontarie primipare, tra i 18 e i 35 anni, e sono state divise in due gruppi di controllo. Il primo gruppo trattato con la Riflessologia ha evidenziato attenuazione dell’ansia e della paura (abbassamento dei livelli di adrenalina) e al rilascio di endorfine (sensazione auto-anestetizzante), con conseguente diminuizione del dolore, cosa non avvenuta nel secondo gruppo trattato farmacologicamente. La paura è infatti un’emozione che attiva il dolore e che nel primo gruppo è risultata mitigata con conseguenze positive sulla dilatazione e sui valori dell’Apgar nel neonato al momento della nascita.
  • Studio del Dott. A.Tedeschi: Uno studio recente è invece stato condotto con l’ausilio di un elettroencefalograma dal prof. A. Tedeschi che ha mappato le onde cerebrali successivamente alla stimolazione riflessogena. Tale studio ha sottolineato la connessione tra ansia, rilassamento, onde cerebrali interessate ed organi interni associati. La ricerca in tal senso si sta interessando oggi alle malattie psicosomatiche e al loro instaurarsi su organi specifici. L’argomento in proposito è ancora in fase di studio.