Massaggio Pancia

Oltre al Massaggio Plantare da Paolo Fleba trovi i Trattamenti Addome perfetti per te, se vivi le emozioni in maniera troppo intensa, e hai bisogno di un Detox. È possibile risolvere Stipsi, Reflusso e altri Problemi Digestivi!

Massaggio Addome a Milano per un vero Detox!

Utilizzo diversi approcci: il Chi Nei Tsang, cioè il Massaggio Addominale Taoista, il Massaggio Addominale Coreano detto Bok Bu e infine il trattamento da cui ha tratto origine lo Shiatsu di Masunaga, l’Anpuku Zukai!

Tutti questi metodi offrono la possibiltà di risolvere problemi quali Ritenzione Idrica, Gonfiore Addominale, Migliorare Circolazione Sanguigna, Ridurre l’Adipe, Stipsi e Reflusso ma anche Migliorare la Respirazione tramite trattamenti sul Diaframma!

Massaggio_Diaframmatico_Milano
Massaggio_Addome_Per_Stipsi

I Trattamenti Addominali che cercavi a Milano!

I Trattamenti all’Addome permettono di arrivare nelle profondità della tua energia, per Liberare il tuo Potenziale, bloccato negli organi, che non sono posizionati nella maniera corretta.

Delle volte ciò può risolvere anche Problemi Posturali per via delle trazioni ai Legamenti che dagli Organi s’inseriscono nelle Vertebre provocando Problemi Digestivi quali Reflusso e Stipsi, e altri sintomi!

F.A.Q. Domande frequenti sui Massaggi alla Pancia

Con il Massaggio Pancia è possibile dimagrire?

I massaggi che si offrono da Paolo Fleba, non sono propriamente indicati per questioni estetiche, ma di benessere e terapeutiche.

Però c’ la possibilità di Ridurre l’Adipe ugualmente, visto il lavoro importante che si fa su gli Organi Emuntori, quali fegato, intestino e reni, che svolgono un’importante funzione di purificazione dell’organismo.

Con il Trattamento Addome è possibile rassodare la Pancia?

Certamente, uno strumento di valutazione per operare un Massaggio Pancia su misura è proprio l’osservazione della tonicità tramite palpazione anatomica.

L’obiettivo è infatti rassodare lì dove il tessuto è eccessivamente flaccido, perché quell’area corrisponde a un’organo, e la tonicità ci indica un Vuoto (flaccido) o un Pieno (duro), cioè un Kyo o Jitsu.

Il Kyo (Vuoto) ci indica la causa e il bisogno psichico ed emotivo legato a quell’organo, mentre il Jitsu (Pieno) indica la manifestazione di quella necessità, cioè il sintomo, come Reflusso, Stipsi e quant’altro.

Quale è l'abbigliamento corretto per il Massaggio alla Pancia?

I Trattamenti all’Addome vanno svolti con un’abbigliamento comodo, morbido, e di tessuto naturale, come la lana o il cotone.

Come si svolge il Massaggio alla Pancia?

Prima di tutto s’instaura un dialogo dove comprendo le tue condizioni e i tuoi obiettivi.

Di seguito avviene la valutazione dell’energia dei Meridiani Energetici delle Medicina Tradizionale Cinese tramite Hara (Addome) cercando il Kyo e Jitsu (Vuoto e Pieno) e anche i Punti Bo o Mu e a seguire il trattamento vero e proprio su misura sull’Organo specifico che ha la Disfunzione Primaria!

Quali sono le controindicazioni di un Trattamento all'Addome?

Nel Massaggio alla pancia ci sono alcuni accorgimenti da considerare per non creare problemi.

Come:

  • Febbre
  • Malattie Degenerative (a meno che ci sia la prescrizione del medico)
  • Fratture ossee non guarite
  • Mestruazioni
  • Malattie Cardiovascolari (serve un po’ più di accortezza, si cercherà di spingere meno sul risultato immediato, e il percorso sarà un po’ più lungo, visto la quantità di importanti arterie che percorrono l’addome, e che si rischia di comprimere eccessivamete in una persona con problemi cardiocircolatori)
Quanto dura il Massaggio alla Pancia?

Il Trattamento all’Addome dura tra i 30 minuti e un’ora, a seconda delle condizioni e dell’età della persona.

Quanto costa un Trattamento Addome?

Il Massaggio alla Pancia costa 50 €.

Con che frequenza ricevere un Massaggio alla Pancia?

Il Trattamento all’Addome è impegnativo dal punto di vista fisico e mentale e la frequenza la decidi tu.

L’indicazione generale corretta, è di una volta a settimana, proprio perché queste sono prima di tutto arti per la Cura della Persona e non del sintomo e quindi Prevenzione della Salute. Lì dove ci sono sintomi sia acuti che cronici è certamente utile venire con una certa frequenza.

Altrimenti a discrezione tua si può venire presso lo studio per trattamenti occasionali di tipo sintomatologico, anche se meno efficaci, vista la filosofia e funzione di queste Terapie Non Convenzionali.